sabato 18 gennaio 2014

"Mamma guarda il mare non c'è più!"

Quella mattina ci alziamo presto perché in questa parte di mondo i tempi li scandisce la marea. Vogliamo arrivare a visitare l'isolotto di St Michael's Mount prima che il mare lo abbracci ingoiando la strada che ci condurrà in cima al castello.
Dopo la nostra solita colazione all'inglese consumata guardando il mare ci precipitiamo a Mariazon
da li parte la strada che conduce all'isolotto.
Già dal parcheggio si intravede il castello nel mezzo di un immensa distesa di sabbia.



 Subito avvertiamo la strana sensazione che quel luogo ci trasmette. Spazi enormi, impronte sulla sabbia, un forte odore di mare. Viene voglia di correre, corriamo ma... stiamo correndo sul fondo del mare!
"Mamma guarda il mare non c'è più", la sera prima ci eravamo passati in macchina e questa enorme distesa di sabbia era un enorme specchio d'acqua. Le barche che prima galleggiavano sono ora sprofondate nella sabbia.


 Il vento soffia forte spostando le nuvole in cielo, il sole esce a tratti ad illuminare qesto paesaggio lunare. Il mare, portato via per magia, ci regala i suoi tesori. Lungo la strada che porta all'isolotto incontriamo tanti sassi, strane alghe e conchiglie. Ci fermiamo ad osservare quello che normalmente il mare ci nasconde.



 Arrivati alla fine della strada di ciottoli che tra qualche ora verrà di nuovo coperta dal mare, inizia la salita al castello. Un giardino subtropicale precede l'ingresso del castello dove i bambini vengono subito coinvolti in una visita interattiva. Una caccia agli indizi che ci tiene impegnati per l'intero percorso.



I bambini si nutrono di novità e questa è una giornata che ricorderanno a lungo. Hanno sperimentato personalmente il fenomeno delle maree, quel fenomeno che un giorno studieranno sui libri di scuola ricordando il nostro viaggio in Cornovaglia.

INFO UTILI:
Per raggiungere l'sola tidale di St Michael's Mount, lasciate la macchina in uno dei due grossi parcheggi sul mare nella località di Mariazon. Da li potete raggiungere la strada in caso di bassa marea o la barca in caso di alta marea 
Castello aperto tutti i giorni tranne sabato (£7,50)
Vicinissimo c'è la città di Penzance dove potete mangiare e dormire. Per noi è stato un punto strategico dove soggiornare per visitare tutta la zona. Abbiamo dormito al The Stanley e ve lo consiglio sicuramente.


Il mio viaggio nel sud dell'Inghilterra lo trovi anche qui e qui

7 commenti:

  1. sai che mi hai fatto venire voglia di andare a farci un giro? sembra un luogo magico...
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tutto il sud dell'Inghilterra merita un bel giro

      Elimina
  2. Leggendoti ho scoperto che esiste il gemello inglese di quest'altro http://it.wikipedia.org/wiki/Mont_Saint-Michel dove siamo stati anni fa. Che coincidenza: lo stesso nome! Belli i vostri reportage ;) baci

    RispondiElimina
  3. Si Caterina è il gemello a tutti gli effetti, non solo nel nome.

    RispondiElimina
  4. Sai che quando ho letto il titolo sono corsa a leggere, sicura che avrei trovato qualcosa di speciale! Xchè è una frase che devo aver detto anch'io quando sono andata con i miei, a 8 anni, in normandia ...
    E invece mi hai fregato! Ma mi hai fatto conoscere un posto splendido di cui ignoravo completamente l'esistenza!
    Grazie mille

    RispondiElimina
  5. Che belle queste foto. È un posto che vale davvero la pena di visitare.

    Buona settimana!

    RispondiElimina