domenica 15 giugno 2014

Belgio, piacevole scoperta

Con questo nostro ultimo viaggetto ho avuto l'impressione che non porto più le mie figlie in viaggio ma vado in viaggio con loro. Hanno raggiunto un grado di autonomia e gestione del tempo fuori dalla nostra città che mi ha fatto assaporare una nuova fase del viaggio insieme.
Stavolta una località scelta per caso che ci ha piacevolmente sorpresi. Una tariffa aerea più allettante di altre, una città non ancora pensata, e dintorni speciali ci hanno portato 5 giorni in Belgio.

Bruxelles la base dei nostri piccoli spostamenti e la parte principale del viaggio. Una capitale erroneamente poco scelta. L'ho trovata una città di interessanti contrasti, a volte surreale come i quadri di Magritte, a volte armoniosa e lineare come le architetture di Victor Horta.


Si cambia scena ad ogni quartiere, tra una strada e l'altra si cambia fisionomia. Il filo conduttore in quasi tutta la città è  la presenza di grandi murales rappresentanti fumetti famosi. Io non sapevo che questa città avesse dato i natali a così tanti fumettisti  e che qui il fumetto è cosa seria. Abbiamo passato intere giornate alla caccia al fumetto facendo a gara a chi lo vedeva per primo aggiudicandosi un punto.


Consiglio di seguire il percorso fumetti seguendo la cartina che si acquista ad un euro nell'ufficio informazioni. Con la scusa del cercare il murales ci siamo attraversati l'intera città divertendosi insieme a Tin Tin, Asterix e i Puffi. Voi lo sapevate che i Puffi non sono nati come cartone animato ma come fumetto?
I viaggi servono anche a questo. Ogni luogo ha qualcosa di nuovo da raccontare.






Fermarsi nei numerosi negozi di fumetti ci ha fatto entrare ancor di più nelle storie di questi famosi personaggi protagonisti della nona arte.


. Cercando di non perderci troppo in luoghi appetitosi dove la cioccolata in mille forme chiamava la nostra attenzione ci siamo girati tutti i quartieri della città, perchè questa città la conosci appieno solo attraverso le diversità dei suoi quartieri, ognuno con il proprio stile ognuno con il proprio ritmo.


Dall'allegro quartiere popolare di Marolles a quello ironico dell'antiquariato di Sablon fino alla quiete del quartiere europeo si apprezza questa città.





 La elegante  Grand Place e i suoi dintorni è sicuramente la parte più affascinante della città





Siccome non riusciamo mai a rinunciare al "on the road" abbiamo affittato una macchina e abbiamo visitati alcuni luoghi della Vallonia e delle Fiandre che avevano suscitato il mio interesse nella fase pre viaggio.

Prima tappa l'immancabile Bruges, la città medievale più visitata del Belgio. L'atmosfera che si respira in questa città è unica nel suo genere, romantica, riflessiva e silenziosa, sembra quasi di camminare in un dipinto. Peccato i tanti turisti che mutano un po l'aspetto di questo incantevole luogo.





Tornando abbiamo fatto tappa a Gend, sarà stata la luce del tramonto o la mancanza dei turisti ma questa piccola cittadina è deliziosa.


Il giorno seguente ci siamo dedicati alla parte sud della capitale e abbiamo raggiunto Dinam, un gioiellino scoperto per puro caso nel web. Città molto piccola  ma il suo cupo campanile a bulbo incastonato nella roccia che si rispecchia nel fiume vale la visita! Di ritorno una tappa a Namur anch'essa meritevole.









16 commenti:

  1. Avevo lasciato un commento ma non so dove sia finito...mi ha dato un segnale di errore! Cmq dicevo che il vostrod eve essere stato proprio un bel viaggio e bellissime le foto! anche a me sono piaciuti tanto Bruxelles e Bruges, ci sono stata qualche anno fa d'inverno. ma non conoscevo le altre cittadine che invece mi sembrano affascinanti, molto particolari, sicuramente da vedere!
    Grazie, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Avevo lasciato un commento ma non so dove sia finito...mi ha dato un segnale di errore! Cmq dicevo che il vostrod eve essere stato proprio un bel viaggio e bellissime le foto! anche a me sono piaciuti tanto Bruxelles e Bruges, ci sono stata qualche anno fa d'inverno. ma non conoscevo le altre cittadine che invece mi sembrano affascinanti, molto particolari, sicuramente da vedere!
    Grazie, buona giornata

    RispondiElimina
  3. Che bello scoprire le città attraverso gli occhi degli altri! Ho messo il Belgio nella lista dei posti da visitare, prima non era in elenco, non credevo potesse essere così comeblo vedo dalle tue foto! E il percorso fumetti deve essere stupendo (lo dico da appassionata di steetart che passa le giornate alla scoperta del prossimo graffito!
    Quindi grazie, per questo bellissimo reportage!

    RispondiElimina
  4. Ciao! Bell'articolo! Volevo dirti che, finalmente, sono ritornata a scrivere sul mio blog... Passa a dare un'occhiata se ti va!

    RispondiElimina
  5. Non avevo dubbio che ti sarebbe piaciuta! Anche noi ci siamo arrivati per caso sulla via per Amsterdam (nel senso che il volo costava la metà e la distanza ci permetteva poi di raggiungerla in macchina) e devo dire che mi è piaciuta molto più della capitale olandese. Ma io, con la mia passione viscerale per l'Art Nouveau, sono decisamente di parte ...
    L'ho trovata elegante, affascinante e ho mangiato uno stinco alla birra che non scorderò per il resto della mia vita ... slurp!
    Foto bellissime cose sempre ...

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. Ecco, uffa. Ora mi hai fatto venire voglia di partire...
    Hai il potere, con i tuoi racconti, di creare in me un'euforia strana, che parte dal profondo, una vocina sempre più forte che dice 'parti, parti, parti ...'
    Vivere Bruxelles con le bambine deve essere stato emozionante, lo si capisce dalle tue parole.

    GiorgiaDeiMostri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci provare non è colpa o merito mio quella vocina è innata! ;-)

      Elimina
  8. In Belgio sono stata una volta sola, da bambina, a Bruges... e ho un ricordo splendido! Quando vedo foto e racconti di viaggio mi esalto, vorrei subito partire, toccare con mano tutto quello che leggo... ed è successo anche stavolta, qui! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francescaaaaaa che bello averti qui <3

      Elimina
  9. Ciao mi sono unita al tuo blog grazie a Kreattiva e perchè lo trovo davvero molto interessante ricco di idee e suggerimenti davvero bello..complimenti!! Se ti va passa a salutarmi...ti aspetto!!
    http://adessosirisparmia.blogspot.it

    RispondiElimina
  10. Mi hai fatto tornare alla mente i bei tempi andati. La nostra vacanza Belgio/Olanda con i ragazzi ancora piccoli. Una vacanza davvero indimenticabile.
    Di Bruges mi ricordo il silenzio rotto solo dal rumore degli zoccoli dei cavalli.
    Un caro saluto!

    RispondiElimina
  11. BUY VIAGRA ONLINE NOW.

    Look into my web-site; 現在購買偉哥

    RispondiElimina
  12. mi piacerebbe molto visitarlo!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. ma che meraviglia!!! ho ripercorso il giro dell'anno scorso... meraviglioso il tour dei fumetti a Bruxelles :)

    RispondiElimina