venerdì 28 dicembre 2012

Un suggestivo angolo di Roma

Per inaugurare la nuova rubrica, "giROMAgando" vi racconto di un angolino della mia città dall'atmosfera speciale: il Passetto.

Una via di fuga, protetta e suggestiva, che ha dato vita a miti, leggende e racconti popolari. Un simbolo della Roma del passato che ha richiamato l' attenzione di poeti e scrittori, da Gioacchino Belli (che lo celebrò in un sonetto del 1845) a Dan Brown, che vi ha ambientato alcuni dei passaggi cruciali del romanzo "Angeli e Demoni".

Il Passetto è un lungo e suggestivo camminamento di circa 800 metri che collega Castel Sant'Angelo ai Palazzi Vaticani, ricavato al di sopra delle mura che delimitavano la cittadella leonina. Il camminamento fu realizzato nel 1277  per facilitare il passaggio dei pontefici ai propri appartamenti privati, ma soprattutto per garantire una via di fuga in caso di pericolo.


Il Passetto, conosciuto anche con il nome di Corridoio di Borgo,  nell'anno del giubileo (2000), come accadde per altre opere architettoniche,  fu rimesso in funzione ed oggi  è possibile visitarlo solo di sera dalla fine di giugno alla fine di agosto.


Lavorando io in Vaticano molto spesso mi sono trovata a passare lungo  questo tratto di mura che corre parallelo al colonnato nord di San Pietro e ogni volta mi proponevo di andare a visitarlo ma, il limite ai mesi estivi, mi ha sempre impedito una visita.
 Se non si è a conoscenza di questo corridoio non si riesce ad immaginare che all'interno dei laterizi di questo tratto di mura alto 10 metri si nasconde questa piacevole passeggiata che finalmente ci siamo concessi i primi di settembre giusto in tempo prima della chiusura.
Le luci gialle e soffuse lungo il camminamento contribuiscono ad aggiungere fascino al percorso. La vista di Castel Sant'Angelo da un lato e San Pietro dall'altro è notevole



Le bambine sono rimaste molto colpite da questa visita notturna e benché conoscessero già il Mausoleo di Adriano vederlo di sera è tutt'altra cosa. Abbiamo passeggiato lentamente godendo del silenzio, scattando foto  indicando posti noti visti dall'alto e parlando della funzione di via di salvezza che aveva un tempo quel luogo. Non potevamo poi approfittare per una visita anche all'interno del Castello  passando da un bastione all'altro sul Tevere, correndo e giocando negli eleganti cortili fino ad arrivare su in cima alla Terrazza dell'Angelo e godere di una vista a 360° .


L'apertura del Passetto  si inserisce nell'ambito della manifestazione che si svolge ogni anno in estate all'interno del castello: "notti d'estate a Castel Sant'Angelo". Durante questo periodo oltre alle visite al monumento nel suo complesso si aggiungono visite guidate gratuite (prenotabili al numero 06-88522480) a spazi solitamente chiusi come il Passetto, le Prigioni Storiche e la Stufetta di Clemente VII e numerosi concerti altrettanto gratuiti di musica classica,lirica, pop e jazz nel cortile della Balestra o nella Sala Affrescata.










Ingresso 10 euro (gratuito per minori di 10 anni)
Il biglietto comprede il Passetto le Prigioni e la Stufetta (guidata o libera) e la visione del concerto.
Orario di ingresso dalle 8.30 all'1.00

21 commenti:

  1. Sto sognando.. è così.. bello. Toglie il fiato.. come vorrei poter passeggiare oggi stesso in quei luoghi che descrivi.. Grazie Giorgia. Ti voglio bene.

    RispondiElimina
  2. bellissimo!! non lo conoscevo... per noi la visita notturna è sicuramente un limite perchè significa pernottare a roma quando invece possiamo fare visite di un giorno con la casa dei nonni come base... ma veramente le tue foto fanno venie voglia!! :-)

    RispondiElimina
  3. Solo una parola: magica.....ho passeggiato su quelle strade qualche settimana fa come sai e già le sento così lontane.....
    un bacione e tanti auguri!:-)

    RispondiElimina
  4. Wow... bisogna che ci passi prima o poi!!! Molto molto suggetivo e romantico!!! :)

    RispondiElimina
  5. Bellissima passeggiata perfettamente servita dalla tue foto!

    RispondiElimina
  6. Tu lavori al Vaticano, io vivo lì dietro. Siamo vicine!
    Il passetto è un bellissimo 'segreto' romano. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora possiamo organizzare un incontro è facile venire da me ;-)

      Elimina
  7. Veramente bello!!!! Togli i una curiosità ...mi hanno parlato di una via a Roma che si affaccia sul Vaticano ma più la percorri allontanandoti più la cupola si vede grande, mentre più ti avvicini, più si vede piccola, e' forse questa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No si tratta di via piccolomini è un'altra cosa. Una semplice strada dove passano le macchine dove si può vedere questo singolare effetto ottico

      Elimina
  8. Che incanto....Buone Feste da Claudette

    RispondiElimina
  9. Di Castel Sant'Angelo conservo i ricordi di una visita davvero speciale, per motivi che non sto qui a ricordare. Anche se solo vedere le tue foto mi ha fatto tornare indietro di 18 anni e venire una gran nostalgia.
    Bellissima questa nuova rubrica. La terrò sicuramente presente, anche se per la mia prossima visita nella capitale spero di poter avere i tuoi suggerimenti davanti a un buon caffè :)

    RispondiElimina
  10. Grazie a tutte di esser passate e tanti auguri anche a voi

    RispondiElimina
  11. foto fantastiche, buon Anno, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Ti auguro un 2013 che inizi bene, prosegua come desideri e che termini con grandi soddisfazioni.
    Ti auguro di camminare su una strada chiamata vita, di inciampare in una pozza chiamata fortuna, di cadere in un abisso chiamato felicità.
    Ti auguro un amore sincero accanto a te che sappia comprenderti e guardarti nel cuore con amore
    per ciò che sei.

    RispondiElimina
  13. Sono bellissime le tue foto: sembra di essere in una favola!
    Buon Anno!

    RispondiElimina
  14. E io voglio vivere a Roma... cerca una casa grande dove possiamo stare anche noi!
    Castel Sant'Angelo me lo ricordo freddo freddo e con quattro bambini imbacuccati che si rincorrevano ... ;) devo per forza tornarci con il caldo per vedere il Passetto!
    Buon anno (ancora) e (ancora) grazie per la magia che metti in questi post.
    Giorgia dei Mostri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ogni mese ci sarà un motivo diverso...già trovata casa, vieni a vederla?

      Elimina
  15. bellissima è la mia città ideale!

    RispondiElimina