mercoledì 19 febbraio 2014

Jurassic Coast

Ho lasciato il cuore in quel tratto di costa. Quella parte del viaggio avrebbe meritato più tempo. Dal Devon al Dorset un pieno di colori. che avrei voluto cogliere visitando il  percorso costiero interamente a piedi.


Quelle pareti rocciose a strapiombo sul mare mi hanno regalato ricordi che ogni tanto riaffiorano.
Giorni fa ho ritrovato un diario di viaggio di una delle mie figlie. Sfogliando quelle pagine ho risentito quel profumo di mare e rivisto quei colori luminosi che loro hanno catturato in un disegno. Loro sanno cogliere cose che noi adulti non vediamo.

 "oggi mamma e papà ci hanno portato a caccia di fossili, siamo arrivati in un paesino dove tutto era a forma di fossili, anche i lampioni lungo la strada. Mamma è andata a chiedere per fare un percorso guidato ma la bassa marea non c'era ancora e quindi bisognava aspettare, noi non potevamo aspettare perchè mamma ha organizzato tutte le cose da vedere nelle giornata, dovevamo scegliere tutti insieme cosa fare. Decidiamo di avventurarci da soli lungo la costa perchè una signora ci ha detto che possiamo trovare i fossili lo stesso."


Sorrido e penso a quella mattina a Lyme Regis, avevo fatto tanto per monitorare la marea che non ci sono riuscita! Avevo promesso alle mie figlie una passeggiata in veste di "cacciatori", cacciatori di fossili. Non siamo esperti ma ci eravamo documentati sui i tipi di fossili che si potevano trovare. La padrona gentilissima di un negozio ci fa vedere quello che lungo la costa avremmo dovuto cercare. Naturalmente noi volevamo un ammonite. Ci siamo fatti una passeggiata lungo la costa indicataci come la più ricca della zona (a Charmouth) dove l'alternarsi di bassa e alta marea regala alla costa preziosi doni. Il tempo non era dalla nostra parte, vento gelido che ci tagliava la pelle. C'era tanta gente munita di martello e occhiali che raccoglieva secchielli pieni di cose da portare via. Noi non abbiamo trovato o forse riconosciuto nulla ma ci siamo divertiti tanto. Il pensare di essere in missione speciale lungo la costa che sa raccontare di milioni di anni di storia geologica ci ha fatto vivere in un bel gioco.
  "alla fine il fossile lo abbiamo comprato perchè non siamo riusciti. Dei nostri amici, che erano stati li, ci avevano detto che era facile ma il loro papà è geologo  e il mio no. Poi mamma non ha voluto aspettare la bassa marea perchè c'erano tante cose belle da vedere ancora, aveva ragione perchè poi ci ha portato in due posti bellissimi"



Ugualmente soddisfatti della ricerca e con in tasca un piccolo fossile comprato al negozio dei souvenir ci siamo diretti a Lulworth cove, una delle zone più suggestive del sud dell'Inghilterra. Qui la natura e il tempo hanno fatto miracoli, le baie scavate dal mare disegnano paesaggi da  cartolina. Il percorso costiero è il modo migliore per ammirare queste rocce bianche  che si tuffano nel mare.










Per concludere la giornata, io più bambina delle mie figlie, ho voluto fortemente salire sopra uno di quei treni a vapore che tanto mi ricordano Harry Potter. Nella penisola di Purbeck  c'è la ferrovia Swanage dove puoi percorrere un tratto di 9km a bordo di un  gigante sbuffante. Il treno vecchio stile, l'enorme fumo, il rumore e il panorama fuori dal finestrino ci hanno regalato un esperienza da ricordare. Vi consiglio la sosta alle rovine del Corfe Castle. Il biglietto andata e ritorno per famiglia costa 32£





I miei racconti dello stesso viaggio:
Cornovaglia
Glastonbury
St Michael's Mount

Link utili:
http://jurassiccoast.org/
http://www.swanagerailway.co.uk/





9 commenti:

  1. Bellissime foto. Si percepisce la nostalgia di quei posti.

    Buon giovedì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che in questo periodo ricomincia la voglia di viaggio!

      Elimina
  2. che meraviglia!!! sbaglio o c'è anche qualche coraggioso che prova a nuotare in quelle fredde acque??!!:-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non sbagli, per loro in fondo è estate!

      Elimina
  3. Che bello Giorgia! Questo è un viaggio che ci manca!! Da fare al più presto!
    Come sempre, la penna è sensazionale. Le foto, di più. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Vale devi proprio andare e...grazie|

      Elimina
  4. E' una delle mete del viaggio che farò a fine giugno in Cornovaglia!...che meraviglia, non vedo l'ora di portarci il mio piccolo viaggiatore!..bel post!

    RispondiElimina
  5. Foto meravigliose… colori fantastici!

    RispondiElimina
  6. che luogo fantastico! La Cornovaglia mi manca :)

    http://www.raccontidiviaggioenonsolo.com/

    RispondiElimina