venerdì 7 novembre 2014

Nella città di Odense sulle tracce di Christian Andersen

La Danimarca, il nostro primo viaggio on the road con le bambine in età da ricordi. Viaggiare è una bellissima esperienza anche quando i bambini sono molto piccoli, però superata una certa età riescono a conservare il ricordo delle cose viste e vissute.

Questa terra sembra fatta proprio per i bambini, tutto è alla loro portata. Ogni luogo ha un attenzione speciale per i piccoli viaggiatori. Un paese che offre ai bambini molte occasioni per vivere esperienze che li coinvolgono direttamente. Una delle tappe che loro ancora ricordano con entusiasmo è la città di Odense.
Odense è la terza città della Danimarca e si trova sull'isola di Fiona ( Fyn in danese).  Nel 1805 in questa cittadina danese nacque un bimbo, chiamato Christian Andersen,  il cui futuro sarà quello di scrivere bellissime  favole.
A lui è dedicata l'intera città, una città che mostra tutto il suo entusiasmo nell'aver dato i natali  a questo famoso scrittore, perfino i semafori sono a lui dedicati.






La casa di Anderson, con il museo annesso, si trova in un quartiere molto bello, con case basse e colorate e orchidee su tutti i davanzali. Sembra quasi una cittadina d'altri tempi dove saltano agli occhi l'ordine e il silenzio.


Adiacente al museo c'è il Fyrtojet, un centro culturale per bambini dai 2 ai 14 anni.  Fyrtojet è sicuramente una meta da non saltare se si viaggia con bambini. Appena entrati verrete subito conquistati da una sensazione di spensieratezza e di gioco che i vostri figli vorrebbero non finisse più...che fatica portarle via!

Make a wish, put it on the tree,
hopefully the wind will carry
your wish out into
the world

Una vera e propria “Andersen experience” che coinvolge tutti e cinque i sensi. I bambini possono travestirsi scegliendo l'abito che preferiscono, possono truccarsi ed indossare una parrucca. Possono liberamente girare per tutti gli ambienti che riproducono esattamente una delle favole di Andersen. Quel giorno in cui siamo stati noi ci si poteva "tuffare" nel mondo della Sirenetta.








Per la gioia di tutti i bambini si può toccare e provare tutto, si può sperimentare direttamente e calarsi
nel ruolo senza limiti. Molto bello anche l'angolo dei laboratori, che noi abbiamo apprezzato molto.



Dopo aver domato un mare in tempesta, indossato la coda di pesce, aperto bauli segreti e cucinato e cambiato ruolo più volte, siamo usciti felici e soddisfatti per essere stati catapultati in uno dei nostri libri e aver vissuto in prima persona quella storia più volte letta.

Ad Odense le sorprese non finiscono qui per i bambini. C'è anche il Parco Munke Mose dove poter prendere un pedalò con le sembianze di un cigno o salire a bordo di un battello che percorre tutto il fiume passando attraverso una rilassante  natura fino ad arrivare allo zoo che dicono essere molto suggestivo e il Villaggio di Fionia  (Den Fynske Landsby) un villaggio ricostruito con fattorie provenienti da tutta la Danimarca, dove  personaggi in costume riproducono, ad orari e in luoghi programmati, scene di vita familiare e i bambini possono dare una mano alle contadine che mungono le mucche, che fanno il bucato o cuociono il pane.
Cosa molto comune in Danimarca, come il villaggio dei Vichinghi.


I miei Consigli:
Noi abbiamo soggiornato al Ansgarhus Motel che ha un ottimo rapporto qualità-prezzo. Visti i prezzi molto elevati della Danimarca, vi consiglio vivamente questo carinissimo motel, nel quale regna pulizia e cortesia. Posizione centrale e con parcheggio.
Consiglio di passare almeno due giorni ad Odense: uno per la città, uno per i dintorni. Non perdete il Castello di  Egeskov dove potete passare un intera giornata.
I battelli sul fiume partono ogni ora dalle 10,00 alle 17,00. All'inizio del fiume c'è un chiosco sul quale trovate affissi gli orari. Potete scendere dal battello allo zoo e al villaggio Fiona (1km a piedi dalla fermata del battello).
Nel periodo estivo, nel giardino di Fyrtojet, tutti i giorni per tre volte al giorno (alle 11:00, alle 13:00 e alle 15:00) si svolge una rappresentazione dedicata ad una delle favole di Andersen. Consiglio di godervi lo spettacolo la mattina e poi passare tutto il tempo che volete all'interno per sperimentare in prima persona quello che avete appena visto.

Qui trovate altri post sulla Danimarca.

4 commenti:

  1. oh wow...che bello :)

    iotornoavivere.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. noi al fyrtojet siamo stati un giorno intero ed è stato bellissimo!!!

    RispondiElimina
  3. che meraviglia Gio'!!! partirei domani:-))

    RispondiElimina
  4. ma sai che non avevo notato i semafori?!?

    RispondiElimina