domenica 22 gennaio 2012

Un piccolo grande gesto di solidarietà!

Spero che il "mio angolino", come lo definisce la sottoscritta, mi dia anche l'opportunità per far conoscere e diffondere quei gesti di solidarietà  che sono individuali ma che dovrebbero essere sociali!

Uno di questi è la donazione di sangue.
Sono donatrice da qualche anno e continuo assiduamente a farlo con orgoglio!
Il sangue umano non è riproducibile artificialmente e può prevenire esclusivamente da altre persone.
Nessun ospedale è in grado di assicurare alcuna terapia trasfusionale senza la preventiva disponibilità dei donatori.
Rappresenta inoltre una risorsa insostituibile nella terapia di molte malattie quali tumori, leucemie, anemie croniche, trapianti di organi, nei servizi di primo soccorso e di emergenza urgenza.
Il sangue costituisce per molti malati un fattore unico ed insostituibile per la sopravvivenza.
Per tutti questi motivi donare sangue è un atto di volontariato importantissimo, probabilmente ognuno di noi, idoneo a donare, dovrebbe alimentare questo patrimonio collettivo di cui ciascuno di noi può usufruirne nel momento del bisogno.

Può donare chiunque in età compresa tra i 18 e 65 anni in buono stato di salute e con peso corporeo non inferiore a 50kg.
Si può donare fina a 4 volte l'anno per gli uomini e a 2 per le donne.
Non ci sono assolutamente controindicazioni e il donatore ha il vantaggio di controllare costantemente il proprio stato di salute grazie ad accurate analisi che vengono svolte gratuitamente ad ogni donazione.
Domani potremmo essere noi o i nostri cari ad aver bisogno di una sacca di sangue. Quei 450 grammi di sangue che vengono prelevati sono una ricchezza che per noi può sembrare banale ma per chi ne ha bisogno è la vita!

Ho avuto per lungo tempo mio padre in ospedale e ho toccato con mano l'importanza di una trasfusione di urgenza o la necessità di reperire una sacca di sangue necessaria ad un grosso intervento. In questa occasione ho inoltre scoperto che in queste situazioni il donatore ha un canale preferenziale.
Questa è un altro di quei gesti che spero le mie figlie imiteranno.Sono proprio i giovani che andrebbero sensibilizzati a sposare con entusiasmo valori come la solidarietà e lo spirito di condivisione. Devo ammettere che una volta iniziato a donare si diventa fieri di farlo, donare è un dono che si fa al prossimo ma anche a noi stessi.
Ho scoperto ultimamente che l'industria farmaceutica  si occupa della trasformazione del plasma in medicinali salva vita, quindi doniamo anche un farmaco, il diritto a ricevere cure mediche e il diritto alla vita.
Vi ho fatto venir voglia di cominciare a donare?





 
,

39 commenti:

  1. anche io sono donatrice...o meglio lo ero prima di rimanere incinta...finito l'allattamento ritornerò! Ho vinto la mia paura degli aghi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima, donatrice con paura degli aghi... vale doppio!

      Elimina
  2. siete assolutamente splendide!!! io però sono sotto i 50 kg, mi ero già informata e non posso. Vi ringrazio però perchè la vostra generosità permette ad altre persone di avere la vita salva

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Grazie Mariangela, si tu non puoi donare... magari quando metterai su qualche chiletto!

      Elimina
  3. Franz, il mio compagno, è un donatore avis sistematico: ad oggi avrà fatto almeno 50 donazioni, e ancora oggi continua imperterrito... anche sua figlia Laura ne ha fatta qualcuna (ha solo 20 anni...), mentre io per un problema di ferritina bassa devo evitare... è un dono che non costa davvero nulla ma salva la vita a chi ne ha necessità... mi piace il tuo post... è bene parlarne...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di leggere che ci sono donatori assidui,
      Anche io sono dell'opinione che bisogna parlare più spesso di solidarietà... a 360°!

      Elimina
  4. Bellissimo post da divulgare... il donare è un piccolissimo gesto che può salvare tante vite.
    Sono stata donatrice e ne ero fiera!!!
    Tante gioiose giornate
    nonnAnna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava nonna Anna, aiutatemi a divulgare e condividere perche spesso solo parlarne aumenta la voglia di donare!

      Elimina
  5. bel post! e da donatrice di sangue Avis ti ringrazio!!
    io ho la pressione un po ballerina ed il piu' delle volte sotto le scarpe ma almeno mezza sacca cerco di donarla!
    p.s. passa dal io blog, c'e' un premio per te!!

    RispondiElimina
  6. Grazie a voi tutte che lo leggete e lo apprezzate. Non donare assolutamente se il tuo stato di salute non lo permette è pù importante che passi parola.
    Vengo subito da te!

    RispondiElimina
  7. Da anni sogno di donare sangue ma non riesco a superare la soglia dei 49 kg...Mi vergogno a dirlo con tutta la gente che ha problemi di peso ma a volte anche non riuscire a prendere peso può diventare davvero frustrante!!! Un grazie a tutti i donatori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo ci sia nulla di cui vergognarsi non riuscir a metter su qualche chilo a volte è molto più complicato che perdere peso. Già avere il desiderio di farlo mi sembra gran cosa... il resto non dipende da te!

      Elimina
  8. Grazie a nome di chi, come me,invece ha una malattia di sangue e non solo non può donarlo ma ha avuto bisogno di riceverlo...
    grazie a te e a quelli come te...
    e grazie anche per la visita e l'apprezzamento delle mie foto
    Mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mari, benvenuta nel mio blog e grazie per il commento che in questo è prova tangibile dell'importanza di essere donatore. :-)

      Elimina
  9. Cara Giorgia, complimenti per la bella idea di questo post solidale. Mio marito era un donatore e aveva ricevuto anche una medaglia d'argento, ora ha smesso per motivi di salute. Io l'ho fatto alcune volte saltuariamente ma è assolutamente un messaggio da divulgare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, la solidarietà andrebbe insegnata a scuola. Se puoi donare fallo assiduamente perchè è importante.

      Elimina
  10. Ciao Giorgia, anche io sono donatrice da quando avevo 18 anni e sono anni che cerco di convincere mio marito a donare (lui è 0+!) ma ha un'avversione per l'ago... Ho avuto una bella sorpresa quando è nato il mio bimbo anche lui è 0+! Cercherò in tutti i modi, quando sarà il momento, di fargli donare il sangue!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ha paura degli aghi non ci si può far nulla... certo con quel gruppo sanguineo è un vero peccato! Speriamo che il tuo cucciolo crescendo possa e voglia donare perchè c'è tanto bisogno di quel gruppo sanguineo.

      Elimina
  11. Ti ringrazio Giorgia per il commento al mio post di oggi...
    il dubbio viene quando i commenti sono palesemente fatti tanto per...
    io preferisco leggere qualcosa e vorrei anche che si considerasse il mio lavoro di fotografa (nel caso se sono la modella non posso essere anche la fotografa)...
    anche con le critiche,educate,ma non con la superficialità
    Buona giornata
    mari

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo che è meglio essere apprezzate per essere una brava fotografa (come te) e non per essere una bella ragazza. Il mondo è bello perchè è vario... o avariato?

      Elimina
  12. Io riprenderò a donare a breve, non allattando credo che posso già farlo, altrimenti è prevista l' astensione fino all' anno del bambino, a fondo pagina ho messo un banner dell'associazione della mia provincia xchè anch'io sono x fare questo piccolo-grande gesto, ovviamente se uno se la sente non deve essere certo un' obbligo .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Ely, benvenuta. Non c'è fretta ripenditi bene e quando sarai in forma ridonerai.

      Elimina
  13. Anche a me piacerebbe molto donare ma non arrivo a 50 Kg ed in più sono ipertesa... che tu sappia l'ipertensione può essere un problema?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si Lizzina, lipertensione impedisce di donare. Chi non puo farlo puo passare parola :-)

      Elimina
  14. Grazie della visita...e complimenti per le tue iniziative!!! Ti seguo volentieri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao MammaViò... ci seguiamo a vicenda volentieri :-)
      A presto

      Elimina
  15. Bellissimo post, brava. Io non sono una donatrice, ma voi avete tutta la mia stima! Sul mio blog c'è un premio per te!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per la stima e corro a prendermi il premio!

      Elimina
  16. Ciao hai fatto bene a parlare di questo argomento lo condivido molto volentieri. Mio marito è un donatore e apprezzo e ammiro coloro che lo fanno.Io mi sono offerta quando ero adolescente ma per problemi di tachicardia mi hanno rifiutata.A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per volerlo condividere. Apprezzo molto
      Se non hai più problemi di tachicardia la prossima volta accompagna tuo marito :-)

      Elimina
  17. Grazie per essere passata ad me, sono molto felice di poterti conoscere! Mi metterò con calma a sbirciare nel tuo blog con vero piacere!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. piacere mio, sono capitata per caso nel tuo blog ed ho scoperto che hai le mani d'oro!
      Buona giornata anche a te

      Elimina
  18. A me avevano detto che non potevo donarlo perchè sono portatrice di anemia mediterranea. Ma non sapevo il limite dei 50 kg. Io ne peso 47

    RispondiElimina
    Risposte
    1. entrambe le cose sono un limite! Ciao a presto

      Elimina
  19. Ciao Giorgia anzitutto grazie di essere passata a trovarmi e poi complimenti per il tuo blog!Mi piace molto!
    Ti copio qui la risposta al commento che avevi lasciato:
    @Giorgia vedrai che è proprio facile seguendo i vari step!Fammi poi sapere se deciderete di provare!
    A presto cara e ricordati di votare i nuovi argomenti su giocolandia, rovi il sondaggio in alto a destra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti, avevo visto la tua risposta nel tuo blog.
      Vado a votare!

      Elimina
  20. Anche io sollecito spesso papi e chi mi circonda a donare sangue.
    Io purtroppo peso 47 kg e mi hanno detto che non posso farlo. In passato sono stata anche anemica e ora sembra abbia problemi alla tiroide. Mi sa che il mio non è granché come sangue!

    RispondiElimina
  21. bel post. i donatori di sangue salvano la vita a tante persone, come l'hanno salvata a me. Sono generosi.

    RispondiElimina