lunedì 24 marzo 2014

Sulle tracce di Re Artù

La Cornovaglia è anche la terra di Re Artù. Ci sono stati luoghi durante il nostro viaggio dove la sua leggenda echeggiava nell'aria.
Quello che sicuramente ci ha colpito maggiormente è il villaggio conosciuto come il luogo della sua nascita: Tintagel.
In questa piccola cittadina Artù è in ogni dove, negozi, ristoranti e case lo ricordano a loro modo.
Percorrendo la strada principale guidati dal profumo del mare si arriva alle rovine del castello dove ha vissuto il Re dei miti anglosassoni.
Si possono scegliere due sentieri che poi si congiungeranno. Noi abbiamo preso quello di destra  e dopo aver acquistato i biglietti iniziamo il nostro percorso tra storia leggenda e natura.





Ricordatevi di chiedere la caccia al tesoro per i bambini perchè essendo solo in inglese agli Italiani non la danno.
Iniziato il percorso l'interesse suscitato dal gioco datoci all'ingresso viene subito interrotto da una natura imponente. Questa roccia a picco sul mare, gli schizzi dell'oceano e i contrasti di colore rendono questo posto magico. Arrivati in cima riprendiamo il nostro correre dietro alle tracce di Artù.



 Sarà la suggestione o la fantasia ma ci sembra proprio di rivivere la storia insieme a Ginevra e Mago Merlino. Abbiamo passato tanto tempo passeggiando su questo incantevole tratto di costa. Non siamo potuti scendere alla grotta di  Merlino per l'alta marea ma abbiamo camminato a lungo per i vari percorsi riempendo gli occhi di colori e respirando il profumo del mare.


Tornando indietro verso il parcheggio abbiamo fatto una sosta difronte al vecchio ufficio postale che vi consiglio di visitare e abbiamo fermato la fame con un tipico Cornish Pasty.




Durante il viaggio ci è capitato ancora di ricordare la leggenda di Re Artù. Lo abbiamo fatto nel luogo misterioso di Glastonbury e nella visita al castello do St Michael's Mount dove Artù avrebbe affronatto una grossa battaglia. Trovate le mie impressioni su entrambi i luoghi qui e qui
Infine abbiamo sentito parlare di lui nel percorso guidato di Stonhenge perchè tra le varie leggende di questo luogo c'è anche quella che racconta la sua costruzione per opera di Mago Merlino.


Poi abbiamo concluso con la visita alla  tavola rotonda a Winchester che a me ha addirittura emozionato


I miei racconti dello stesso viaggio:
Cornovaglia
Jurassic Coast
Glastonbury
St Michael's Mount

3 commenti:

  1. Io mi sono emozionata a leggerlo questo post! Prendo nota per un futuro viaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quando vai ti dico tante cose! Un saluto

      Elimina
  2. ma che bellissimi posti! sicuramente da visitare appena i miei bimbi (maschi) saranno più grandi.
    gloria

    RispondiElimina