domenica 27 maggio 2012

La primavera interiore!

Penso che la natura colora il senso del tempo.
Tutti attraversiamo periodi di deserto e sappiamo quanto è difficile coltivare, in quei momenti, i nostri fiori. Ma, l'alternarsi delle stagioni ce lo ricorda anche visivamente, dopo l'inverno arriva la primavera.
Credo sia questo il mistero e la forza della vita altrimenti non potremmo scegliere la strada del sorriso dopo aver sentito di un terremoto o dopo aver saputo che qualcuno ha perso la vita
.

Il segreto sta nel ricordarsi dei campi fioriti anche quando percorriamo lunghi tratti di asfalto. Nel non pensare mai che esista qualcosa di immutabile ma vivere il cambiamento serenamente. Nel guardare l'atteggiamento altrui che non ci piace imparando ciò che non vogliamo assolutamente essere.
Le mie figlie (come tutti i bambini) hanno bisogno di crescere in primavera, una primavera piena di profumi e colori ed io mi impegnerò perché questo avvenga.
Insegnerò loro che c'è una democrazia che non è uguale per tutti, che ci sono le malattie che ci mettono a dura prova, che c'è la natura che si ribella portandoci via il presente, che c'è gente che lancia bombe come fossero palle di neve, che esiste la paura, la rabbia, l'impotenza, la menzogna e il dolore ma che sono tutte cose che fanno parte della vita, cose che  serviranno a rafforzare i nostri valori, i nostri affetti,
cose che insegnano le emozioni, le verità e le cose in cui credere.
Impareranno dalle sofferenze altrui che c'è una solidarietà che dobbiamo portarci dietro. Gli eventi gli insegneranno che c'è un signor "rispetto" dal quale non dobbiamo mai allontanarci e  una signora "diversità" che sarà la loro ricchezza.
Capiranno il significato di certi gesti e le conseguenze delle loro scelte.
Impareranno che il sorriso è nelle piccole cose di tutti i giorni e mi auguro che avranno sempre la libertà di trovare i fiori più belli e profumati delle loro primavere!


Oggi il mio blog compie 6 mesi, 6 mesi di incontri piacevoli e scoperte interessanti. Mesi durante i quali questo  nuovo modo espressivo ha occupato i miei pensieri e il mio tempo anche nei giorni buii, costringendomi a fare le cose che amo fare e di farlo con passione.

Per festeggiare vi propongo un piccolo scambio di riflessioni che può essere spunto di "primavera" per tutti.
Qual'è la cosa che insegnereste ai vostri  figli per contribuire al cambiamento, per far si che vivano in un mondo migliore.
Un "sasso" che vorreste gettar via dalla vostra strada e un "fiore" che vorreste portarvi in casa.
Una cosa che volete assolutamente cambiare di questo mondo e una che non deve mai mancare per la vostra serenita.




con questo partecipo anche alla foto della domenica

87 commenti:

  1. Congratulazioni ed auguri per i sei mesi. E sinceri complimenti per gli stupendi scatti!

    RispondiElimina
  2. molto bello il tuo post, bello per le magnifiche fotografie ma soprattutto per le cose che scrivi però non voglio rispondere di getto alle tue domande perchè troppe cose mi vengono alla mente, mi riservo di tornare domani con calma. Auguri per i 6 mesi di blog. Ciao, Antonella

    RispondiElimina
  3. Preciosas fotos de flores. Saludos!

    RispondiElimina
  4. Bei pensieri. Condivisibili. A mia figlia cerco di insegnare la tolleranza e il rispetto per gli altri. Oltre a tutto il resto, ovviamente. Che non è sola. Di non aver paura a chiedere aiuto. Di non tenersi tutto dentro. Come sempre ci vuole anche tanta fortuna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. di non aver paura a chiedere aiuto e non tenersi tutto dentro 2 ottimi insegnamenti

      Elimina
  5. Sei mesi di blog. Sei mesi di te in rete. Sei mesi che condividi con il mondo, per la maggior parte composto da sconosciuti, la tua vita.
    Io penso di essere stata fortunata a conoscere te. Sei una persona speciale, in tutti i sensi e da tutti i punti di vista (e con questo non dico che tu non abbia difetti): sei una amica leale e presente, una madre stupenda e una persona fuori dal comune, che non si arrende davanti alle difficoltà, che ha mille risorse, che trova il buono anche in situazioni in cui è difficile trovarne; sei una persona creativa e piena di interessi che trasmetti la tua passione per il mondo agli altri.
    Ecco, forse è questo che vorrei trasmettere ai miei ragazzi: la passione per il mondo!
    Intanto ti mando un bacio
    Giorgia dei Mostri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho già la lacrima facile nel DNA poi in questo periodo la mia emotività è messa a dura prova se ti ci metti pure tu con queste queste bellissime parole...io piango!!! Non mi sento affatto speciale però mi piace ugualmente sentirmelo dire. Perchè abiti così lontano??

      Elimina
  6. Complimenti per i primi sei mesi e per questo post (pensieri e foto).
    Il valore che ho cercato (e continuo) di trasmettere ai miei figli è la gentilezza. Essere gentili senza essere servili, sottomessi o indifferenti, questo è la sfida.

    RispondiElimina
  7. Bellissimo post! Un tripudio di colori e profumi
    Auguri per il blog e per la foto della domenica
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è arrivato anche il profumo...sono contenta

      Elimina
  8. auguri per i sei mesi e complimenti per i tuoi pensieri e le tue foto.

    Io vorrei insegnare a mio figlio ad essere libero e a rispettare la libertà degli altri.
    Per libero intendo libero di scegliere, libero da pregiudizi, libero dal razzismo, libero dagli stereotipi, libero dalla paura e dai compromessi.

    questo è quello che vorrei, non so se ci riuscirò.
    ciao
    elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo proposito e aggiungo: per essere libero da tutto ciò l'unica strada è quella della conoscenza

      Elimina
    2. insegnare la libertà a 360° non è affatto semplice ma questo non deve impedirci di provre con tutte le nostre posibilità.
      Concordo che la conoscenza è un ottima via!

      Elimina
  9. intanto auguri per il tuo complemese...siamo nate quasi lo stesso giorno!

    di getto ti rispondo che vorrei riuscire ad insegnare loro che non sempre l'interesse personale viene prima di tutto, che a volte è necessario sacrificarsi per un bene comune più grande. E vorrei che sapessero che credere nei sogni è stupendo ma bisogna lavorare sodo per realizzarli, e le che le cose nate da una grande passione sono le più gratificanti.

    Mi piacerebbe che capissero quanto sono stati fortunati a poter sorridere, e che non lo scordassero mai!

    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'importanza di un bene comune, la bellezza di credere nei sogni e provare a realizzarli e dar valore ad un sorriso...cose da tenere presente!

      Elimina
  10. Pensieri importanti in una cornice di fiori bellissimi ... Io cerco di insegnare a mio figlio che tutto ciò che accade intorno a lui lo riguarda, che far parte di una comunità significa capire che i propri gesti hanno influenza sugli altri, anche se si tratta "solo" di una cartaccia gettata in terra. Inoltre cerco di incoraggiarlo a mantenere le sue idee anche se poco popolari, anche se significa stare fuori dal coro. Le due cose possono sembrare in contrasto ma in realtà non lo sono, perchè sento forte la necessità di un cambiamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marzia mi trovo proprio in queste tue parole. Insegnare che i nostri gesti hanno influenza sugli altri sta alla base del rispetto. Mantenere salde le proprie idee anche se non condivise è prova di libertà.

      Elimina
  11. Auguri per il tuo blog ;)!
    Credo che la cosa più importante che vorrei insegnare ai miei figli e senza il quale non potrei vivere è l'amore, nelle sue infinite declinazioni. L'amore per mio marito, per i mie figli, per la mia famiglia d'orgine, per i miei amici, per la natura, per la mia città, per il mare, per il sole. Insegnare l'amore per sè stessi e per gli altri credo sia la radice da cui possano nascere e crescere persone, cittadini, genitori migliori!
    Un abbraccio di cuore Giorgia ;)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sembra ovvio ma l'amore è il motore di ogni buona e giusta azione!

      Elimina
  12. Ai miei figli (e spesso anche a me!) vorrei insegnare a credere sempre nei propri sogni, e a non rinunciarvi anche se il mondo sembra remare contro!
    Grazie per essere passata da me, e auguri per i sei mesi del tuo blog bello e vivace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non rinunciare...una parola magica

      Elimina
  13. La consapevolezza che la vita è CAMBIAMENTO è quello che voglio insegnare maggiormente a mio figlio. Io ci ho impiegato più di 30 anni per capirlo e ci sono arrivata, dopo grossi dolori, grazie alla pratica quotidiana del Tai-Chi.
    Per il mondo orientale, nulla è statico e tutto è in divenire: siamo noi a pensare il contrario e a disperarci quando le cose, inevitabilmente, cambiano ...
    Il simbolo stesso del Tao (il cerchio con quelle due specie di pesci nero e bianco che si rincorrono) ce lo spiega e ne è l'essenza. Per riportarmi ai tuoi bellissimi fiori, posso dire che anche una pianta ne è la dimostrazione vivente: quando perde le foglie e si prepara per l'inverno, in realtà inizia già a ricreare le gemme che daranno il loro splendore molti mesi più in là. La magnolia che sta davanti alla finestra della mia cucina me lo ricorda ogni mattina.

    Quando tutto sembra andare storto e ti sembra che peggio di così non possa andare, è arrivato il momento di gioire perchè le cose possono solo cambiare. Quando tutto va per il meglio, gustati l'attimo, consapevole che passerà e che dovrai saper affrontare con la stessa grinta ed entusiasmo anche i momenti difficili che stanno per arrivare: ecco cosa vorrei trasmettere a mio figlio

    A te auguro invece che tutte le tue priorità e passioni continuino a fiorire come i bellissimi fiori che ci hai regalato per questo giorno speciale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. molto interessante la tua riflessione Monica, ci vuole un grosso equilibrio interiore per vedere le cose da questa angolazione. Anche mio marito praticava il Tai-chi ma lui non ha questa consapevolezza,ci vuole anche una "primavera" interiore che probabilmente tu riesci a mantenere.
      Mi prendo questo bellissimo augurio e me lo rileggo domani che è il mio compleanno. Grazie un abbraccio

      Elimina
    2. che bella riflessione monica!

      Elimina
  14. Bello e stimolante questo post. tornerò per provare a rispondere.

    RispondiElimina
  15. Questa è la più bella "dichiarazione d'intenti" che un genitore possa fare ai propri figli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. intenti che spero di poter realizzare almeno in parte :-)

      Elimina
  16. Ciao, eccomi di nuovo qui, io non sono una mamma è per questo, forse, che ho tanta difficoltà a dire cosa insegnerei a un figlio, mi manca l'esperienza sul campo...ma ecco alle mie figliocce insegnerei la libertà del pensiero e l'onestà intellettuale fino in fondo, ma ripeto non sono una mamma! Ciao, a presto, Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'onesta intellettuale è bellissimo!

      Elimina
  17. Molto intenso questo post, molto poetico. Hai espresso proprio i miei pensieri. Un saluto

    RispondiElimina
  18. Le foto sono stupende e le tue parole sono veramente profonde!!!
    Auguri x questi 6 mesi!!!

    RispondiElimina
  19. Bellissimo post, molto intenso e toccante.
    Per i miei figli vorrei occhi per vedere e apprezzare le cose belle che spesso passano inosservate, ma allo stesso tempo occhi da non chiudere davanti alle cose meno belle e mani forti per aiutare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il modo in cui noi guardiamo le cose è determinante per la nostra serenità ed emotività!

      Elimina
  20. Ciao Giorgia, eccomi qui :)
    Innanzitutto auguri per i tuoi 6 mesi di blog.
    Accolgo il tuo invito e ti rispondo così: alle mie figlie insegnerò il rispetto per la Vita, la tolleranza e l'umanità.
    Ciao Manuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. l'umanità è un'altra cosa da tener ben presente

      Elimina
  21. Bella questa riflessione, concordo in pieno! Insegnar loro la vita, accettando le cose dolorose e brutte, ma senza mai mancare di rispetto a nessuno e ricordandosi sempre che dopo l'inverno arriva la primavera (e l'estate), ci sono i colori, le gioie, le piccole cose belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dici Elisabetta, riusciremo in questo bel proposito?

      Elimina
  22. Che bella riflessione Giorgia, Condivido tutti gli insegnamenti che sono stati citati, sono fondamentali per crescere degli esseri umani consapevoli e in grado di affrontare con pienezza e serenità le avversità! già so che la tua domanda comunque mi ronzerà in testa per un po', dovrò trovarle una via d'uscita, quando accadrà tornerò a raccontartelo!
    Buon complimese blog!!!

    RispondiElimina
  23. Ce l'ho fatta. Qui trovi il mio contributo: http://www.mogliemammadonna.blogspot.it/2012/05/spunti-di-primavera-interiore.html
    un abbraccio

    RispondiElimina
  24. Dopo le tue bellissime parole mi trovo spiazzata...
    Cosa potrei insegnare ai miei figli?sicuramente l'amore per la vita che è dono bellissimo,il rispetto per il prossimo e darei loro la forza di superare ogni sofferenza...prima però dovrei diventare mamma...
    COmplimenti giorgia,bellissime immagini e una primavera interiore coloratissima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora ti auguro di mettere in pratica tutti questi suggerimenti che ci hanno dato queste preziose mamme quando avrai voglia di iniziare questa splendita esperienza

      Elimina
  25. Beh...la tua non è poesia, ma quello che scrivi qui sopra è profondamente e poeticamente umano. Grazie per esserti unita al mio blog (io farò altrettanto perchè lo trovo interessante e profondo). Sono tornato su a rileggere quello che hai scritto per inserire una frase, un concetto qui come esempio...beh non ne ho trovate! Avrei dovuto fare "un copia incolla" di tutto il tuo scritto! Mi piace però molto come positivamente concludi all'elenco delle avversità della vita "...Impareranno che il sorriso è nelle piccole cose di tutti i giorni e mi auguro che avranno sempre la libertà di trovare i fiori più belli e profumati delle loro primavere!"...E' quello che anch'io mi auguro per i miei due figli. Ciao Giorgia... Se tornerai spero di leggere le tue impressioni sulle mie poesie. Grazie e buona serata.

    RispondiElimina
  26. In primis auguri per i 6 mesi del blog.

    Queste parole toccano nel profondo, bisognerebbe averle davanti in ogni momento.

    ps. Bellissime foto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io che le ho scritte a volte faccio fatica a ritrovarle. Grazie per gli auguri e per i complimenti ai miei "scatti" ma soprattutto grazie per la visita. Benvenuto

      Elimina
  27. Belle fotografie, i fiori sono tutti belli con i loro profumi e colori ci portano allegria. I figli...se i genitori si comportano bene i figli cresceranno bene. Un tremolante (causa terremoto) caloroso saluto....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che in questi giorni ci si possa concentrare di nuovo sulla bellezza della natura e non sul suo potere distruttivo. Benvenuto e auguriamoci, in futuro, "scambi" a cuor leggero ;-)

      Elimina
  28. Ciao Giorgia,

    ti lascio molto volentieri i miei auguri per il tuo mezzo compleanno: questo tuo spazio è una piccola isola di colore a cui ricorro spesso e ti sono grata per quanto condividi di te, dei tuoi pensieri, dei tuoi desideri e della tua vita quotidiana qui.

    Le tue riflessioni sono profonde e molto intense: come te anche io mi ritrovo a farne molto spesso di simili, guardando mio figlio, la sua spontanea fiducia verso il mondo. E il mondo, come ce lo passano i media e come lo vivo ogni giorno, con le mie personali difficoltà e quelle ben più grandi che so accadermi attorno.

    La sensazione di sconfitta ineluttabile è forte, talvolta mi sento una formica schiacciata da cose più grandi di me, ma ben più spesso, per fortuna, mi ricordo che molto dipende proprio da me.

    Ed è per questo che provo - ci provo ogni volta e non smetterò mai di farlo - a passare a mio figlio quei valori che mi hanno sempre aiutata: l'onesta, la lealtà, la fiducia, la solidarietà, la cortesia.

    Ne parlavo qui proprio due giorni fa - scusami il link, ma davvero i miei pensieri qui incrociano i tuoi: http://towritedown.wordpress.com/2012/05/29/la-lotta-delle-formiche/

    Un sorriso,
    Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Grazia, grazie per essere passata. Lo sai che spesso è proprio lo scambio che ho con alcune di voi che mi aiuta a ritrovare quella convinzione che dipende da noi!

      Elimina
  29. Ciao Giorgia!
    ho lasciato un piccolo commento al tuo post con le tre foto "Il colore dei miei viaggi", ma non ho potuto fare a meno di ammirare anche le foto di questo post, nonché di condividere appieno ciò che esprimi.
    Un saluto
    Patri

    RispondiElimina
  30. Ciao carissima. Grazie per essere passata da me e per il tuo invito. Mi piace leggerti e trovo che le tue riflessioni siano davvero importanti. Ti abbraccio e ti auguto un buon fine settimana. A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Diana, l'iniziativa di Monica ci ha permesso di condividere alcuni dei nostri preziosi ricordi, ti aspetto!

      Elimina
  31. Ciao Giorgia, ma guarda tra che splendide pagine mi ha fatto arrivare la tua visita ... sono rimasta colpita da queste tue parole cosi' profonde e sensibili e sono proprio contenta di averti trovata e d'ora in poi seguirti in questo tuo spazio. Complimenti davvero!

    Ai miei bimbi vorrei insegnare che la vita e' un'opportunita' meravigliosa, che i sogni si realizzano credendo nei propri valori e affrontando le proprie paure e che, presente la salute, essere felici e' una scelta.

    Complimenti ancora per questo tuo blog e grazie di condividere questo tuo mondo con noi!

    Una splendida domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pookelina, benvenuta e grazie per essere passata a dire la tua. Hai detto una grande verità, se abbiamo la salute la felicità è una celta. Affrontare le proprie paure è un'altra cosa da aggiungere alla lunga lista.

      Elimina
  32. Sicuramente a usare di più i propri sensi per gustarsi la primavera, ad essere curiosi verso gli altri, a non usare il cellulare, e a gustarsi delle belle foto.
    Come gli altri auguri per la foto. Che sia vincente ;) Per noi già lo è.
    Buon prossimo semestre ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. essere curioso per un bambino è un ottimo augurio

      Elimina
  33. che foto e fiori magnifici! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la bellezza della natura aiuta la riuscita di ogni scatto!

      Elimina
  34. Giorgia, che belle queste foto! :)
    Grazie per essere passata dal mio blog!
    b&k

    RispondiElimina
  35. Gli insegnerei che gli altri siamo noi.
    Gli insegnerei a dimenticare in fretta e sorridere spesso.

    Grazie per essere passata da me, ti seguo!
    S

    New Post
    http://serendipitycatwalk.blogspot.it/

    RispondiElimina
  36. La primavera interiore alberga in ognuno di noi, dobbiamo solo essere come gli abili uomini di palcosceno, quelli che aprono il sipario. E così viene fuori.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Cosimo, anche la serenità è una scelta. Se c'è la salute, siamo noi a decidere se essere sereni oppure no.

      Elimina
  37. Io insegnerò ai miei figli,quando li avrò,che il mondo non è il pianeta,ma che dire mondo equivale a dir uomo,perché il mondo siamo noi e solo noi,possiamo dare significato alle nostre primavere!!
    Per il resto,credo che il fiore che io metterei sull' asfalto,bé sarebbe sicuramente una rosa bianca,perché è simbolo di purezza,una purezza che manca da un pò nel mondo,ma che fiorisce ancora nell' anima delle persone!
    P.S.Nuova folower!
    Baci baci C.♥
    http://fashionismyonlygod.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un altro pensiero che mi piace molto. Siamo noi che facciamo il mondo! E' per questo che bisogna puntare molto sull'educazione dei nostri figli...futuro del mondo!

      Elimina
  38. che meravigliose foto, il modo migliore per racchiudere un pensiero!
    Ilaria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. parole sante, le mie foto racchiudono sempre i miei pensieri!

      Elimina
  39. Love those photos of flowers - so magnificent
    Glad to be your new follower
    Have a great day!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thank you and welcome to my blog!

      Elimina
  40. Ciao Giorgia, complimenti per questi 6 mesi di coloratissime foto e dolci pensieri!
    Rachele

    RispondiElimina
  41. Ciao Giorgia, passo per la prima volta nel tuo blog e questo pensiero mi ha molto colpita. Non sono un tipo tollerante, tutt'altro. Ma ho sempre il sorriso stampato sul viso, un sorriso vero, che spesso mi ha aiutato a superare le situazioni difficili. Ai miei figli insegnerò a sorridere, sempre e comunque. Per noi è essenziale sorridere anche perchè non costa davvero nulla.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ale benvenuta. Hai proprio ragione, sorridere è molto importante non sempre facile ma non dobbiamo provarci sempre, specialmente per i nostri figli

      Elimina
  42. a volte servono tanti fiori, tanti profumi che ci avvolgano.

    RispondiElimina
  43. appluasi!!!!!!!!!! semplicemente applausi!

    RispondiElimina
  44. Che bel post, ricco di pensieri profondi e immagini splendenti.
    Le tue parole invitano davvero ad una riflessione sul senso della vita.
    Grazie!

    E, pur in ritardo, buon 'blog-complemese'!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. le ho scritte sperando in una mia riflessione se poi serve anche ad altri sono felice

      Elimina